un danno vivente

Domande ne hai?   Submit   FOSSI IN TE MI ANNOIEREI.
Nora - Firenze - 25 anni
Se avete aspettative su questo blog o sulla mia persona, lasciatele dove stanno, perché saranno tutte prontamente deluse.

i più belli di tutti! :D mi è dispiaciuto un sacco non essere venuto, uff. Dopo questo video ancora di più :|
nellamiamente ci è dispiaciuto parecchio anche a noi, ma tanto a settembre ci ritroviamo tutti, un po’ per il compleanno mio e di pane e un po’ per salutare anche l’anci e sempre pane che si trasferiscono a Torino….DEVI ESSERCI, TI MENO SENNò
— 5 ore fa con 1 nota

pane-et-tempesta ha detto:Sbhrefjgfgejwndg Nora ma non si puó vedere dal cellulare!

image

— 6 ore fa con 2 note

te ne vai via per una settimana e il venerdì gli amici organizzano una bevuta di ben tornati per la sottoscritta e hulabalu .

Mi sento un po’ più leggera.

— 7 ore fa con 2 note

Non sono una videomaker, non ho il programma adatto e non mi ci sono sbattuta troppo, però era giusto far qualcosa per ricordare questi 6 giorni di follia.

Grazie a steverogersdoesnotfondue tapetitelune viaggiostanco fedelovesuniverse hulabalu pane-et-tempesta lastrofaperiltuoritornello.

Non odiatemi.

— 8 ore fa con 9 note
Stavo pensando

Che se apri una panineria, in Toscana, e la chiami “compagni di merende” forse hai bisogno di un corso accelerato per imparare a non essere fuori luogo.

Per i più ignari, qualcuno vada a leggersi la storia del Pacciani e del Vanni, poi ne riparliamo.

— 8 ore fa con 14 note

sabrinaonmymind:

pellerossa:

Voi ridete e scherzate, ma lì fuori c’è ancora gente che ha l’indirizzo di posta elettronica con hotmail.

embè?? io ci sono affezionata!

Oh, io ho solo quelli, a parte icloud, sono così tanto una brutta persona?

— 12 ore fa con 57 note
Di ristoranti anni 50, meet up e soldi da rendere

Quando organizzai il meet up anni 50, mi sbattei come una dannata per le macchine, perché non era facile per me riuscire a portar quasi 20 persone, tutte che avevano il centro di Firenze a portata di mano, in un ristorante fuori città. Insomma, alla fine più o meno, con qualche buca improvvisa e qualche imbecille che all’ultimo (quando dieci minuti prima mi aveva garantito di venire e darmi mano a caricare su un paio di persone) se ne è andato, sono riuscita comunque a portare tutti al ristorante e a casa di conseguenza, ma la cosa più bella è stata quando siamo andati a pagare qualcosa come 250€ e rotti di conto, raccolgo tutti i soldi e la proprietaria mi fa “mancherebbero 10€, ma vabbè!” Se era vabbè non avevi il bisogno di dirmelo, perché appunto era VABBÈ! In ogni caso, i ragazzi mi hanno aiutato a raccogliere i soldi e alla fine abbiamo saldato il conto.


Qualche settimana fa scopro che la tipa ha aperto un altro ristorante del genere a Firenze, in centro.

Ho appena capito cosa vuol dire mandare accidenti a qualcuno, in particolar modo augurare che quei 10€ gli si piantino su per il culo.

— 13 ore fa con 7 note

Perché mi alzo con la voglia di picchiare la gente?

— 13 ore fa con 16 note
normanora:

A 25 anni devo capire perché ste cose mi fanno ancora ridere

cioè, ci pensate che esiste davvero il signor o la signora chiappetta? Io ho un brutto cognome eh, però…insomma, almeno io sono costretta a sorbirmi domande tipo “MA CALABRESE, PERCHé SEI CALABRESE?” e non battutine sul mio culone

normanora:

A 25 anni devo capire perché ste cose mi fanno ancora ridere

cioè, ci pensate che esiste davvero il signor o la signora chiappetta? Io ho un brutto cognome eh, però…insomma, almeno io sono costretta a sorbirmi domande tipo “MA CALABRESE, PERCHé SEI CALABRESE?” e non battutine sul mio culone

— 1 giorno fa con 15 note
A 25 anni devo capire perché ste cose mi fanno ancora ridere

A 25 anni devo capire perché ste cose mi fanno ancora ridere

— 1 giorno fa con 15 note
Tumblr questi abbocchi sono molesti! Ed io che per un attimo ci avevo creduto davvero all’arrivo di chissà quale pizza

Tumblr questi abbocchi sono molesti! Ed io che per un attimo ci avevo creduto davvero all’arrivo di chissà quale pizza

— 1 giorno fa con 4 note

E passi dal provare troppo amore per qualsiasi sconosciuto, al non riuscire a provare amore per nessuno, neanche per te stessa.

— 1 giorno fa con 8 note
pensavo

che a parte l’aver condiviso le chiacchiere delle una di notte in camera mia con steverogersdoesnotfondue nonostante fossimo entrambe morte di sonno, ho fatto un gesto nei suoi confronti che è una pura dichiarazione di amore incondizionato: LE HO PRESTATO UNO DEI MIEI LIBRI PREFERITI.

Voi avete idea della cosa che ho fatto? cioè ho prestato un libro ad un’amica che sta a (quanti km ci sono tra Padova e Firenze?, vabbé, non importa) un tot di km da me e non posso neanche andare a bruciarle la dimora nel caso di mancata restituzione, Marghe, se stai leggendo, sappi che questa è la più grande dimostrazione di fiducia mai esistita sulla faccia della terra!

— 2 giorni fa con 6 note

Compagni di viaggio.

Tralasciando le mie facce, che lasciamo perdere che è meglio, quando si dice che il viaggio non lo fa tanto il luogo, ma le persone con cui lo condividi, beh…penso che in parte sia vero.

Vi parlerei per ore dei nostri scleri, delle “levatacce” per andare al mare, delle colazioni e delle digestioni bloccate per la foga di buttarsi in acqua, delle cene vestiti bene, dei fiumi da guadare, delle cene sul mare a lume di candela e con tanto di playlist, dei gatti, dell’ospitalità delle amicizie lontane, però non credo riuscirei ad esprimere il concetto, quindi, faccio prima a non farlo. L’unica cosa che so è che queste amicizie e distanza ti lasciano sempre un po’ l’amaro in bocca al momento della partenza, quando ognuno torna a casa e tutti restano soli con le proprie vite, ecco, io non vedo l’ora di ricominciare un altro conto alla rovescia per vedervi tutti, dal primo all’ultimo.

SAY GERONIMO, BOUNCE AWAY

SOY PRESSO

OREEEEEGANOOO

ES UNA PANINERIA

VODKA E CEDRATA

MOZZARELLA E POMODORO

— 2 giorni fa con 10 note
Poi vi racconteremo del diluvio improvviso.

Poi vi racconteremo del diluvio improvviso.

— 3 giorni fa con 5 note